E il settimo giorno...Dio lavò i pennelli!

domenica 20 marzo 2011

Truccato (e lavato) da Ossi




Buongiorno fatine e fatini, buona domenica!
E'una verità universalmente riconosciuta che ogni tanto sia necessario lavare i propri pennelli da trucco! Le guru lo fanno tutte le settimane, io ho altro da fare e di solito lo faccio a dir tanto una volta al mese, senza cadenze fisse, diciamo quando mi gira. Magari sarà una stupidaggine, ma ritengo possa essere utile raccontarvi come lo faccio (ci metto circa 15 minuti).
  • Innanzitutto cercate un ripiano vicino al lavandino, disponete con ordine (sic!) i vostri pennelli, armativi di una piccola bacinella e di uno shampo (io oggi ho usato il Lazzaro di Lush per capelli secchi); va bene uno qualunque ma è meglio che si tratti di uno shampo idratante, perchè sennò andrà a seccare le setole.
  • A questo punto riempite la bacinella d'acqua tiepica-calda e mischiateci un paio di applicazioni di shampo (non troppo!)
  • Cominciate l'operazione immergendo uno a uno i pennelli nell'acqua, preferibilmente non completamente ma solo le setole, sprimacciandole per bene come se fossero capelli, facendo uscire il colore (se avrete fatto un buon lavoro alla fine l'acqua sarà nera!)
  • Poi sciacquate uno a uno i pennelli sotto l'acqua corrente tiepida e strizzate quelli più grandi, badando a non modificarne la forma
  • Disponeteli in piano su un doppio strato di scottex e lasciateli asciugare per almeno mezza giornata


2 commenti:

Giorgia on 20 marzo 2011 18:09 ha detto...

Oooooh! Proprio il post che mi salva la vita!
Quindi si può anche usare un normale shampoo? Meno male! Perchè non so dove avevo letto che bisognasse lavarli con un detergente e quindi da giorni mi stavo arrovellando su quale tipo comprare...ma soprattutto su "dove" trovare quello adatto senza spendere un patrimonio.

Ossimoro on 20 marzo 2011 19:16 ha detto...

Sì, basta uno shampo normalissimo, preferibilmente non di quelli antiforfora o sgrassanti. Sono particolmente indicati gli ultra dolci di Garnier, i Fructis, i Sunsilk, i Fructis e i Lush, ma io ne ho usati anche altri :-)
Sulla Lush farò a breve un post dedicato, perchè è una marca molto interessante che merita di essere conosciuta e provata

 

Copyright © 2009 Grunge Girl Blogger Template Designed by Ipietoon Blogger Template
Girl Vector Copyrighted to Dapino Colada